iten

Exhibition design per la sezione curata da Dotdotdot e OpenDot all’interno della mostra  “999. Una collezione di domande sull’abitare contemporaneo”.

 

Triennale di Milano, gennaio – aprile 2018

 

Co-design, open source e innovazione digitale possono migliorare il nostro abitare?

Questa la domanda che si pone Dotdotdot, una delle 999  che costituiscono la grande indagine sul concetto di abitare per la mostra ideata e curata da Stefano Mirti.

La mostra è un viaggio lungo 3 mesi, costellato di eventi e attività attraverso cui scoprire e ridefinire i nuovi immaginari che trasformano le nostre esistenze.

 

“Sempre di più viviamo in contesti di ibridazione tra ambiente domestico e lavorativo, tra produzione e consumo, tra pubblico e privato.

Micro-factory è un laboratorio del possibile, un sistema di relazioni, attività esperienze e progetti dove convergono traiettorie di sviluppo inaspettate in grado di generare innovazione.

 

Dotdotdot con il supporto di OpenDot ed altri partner, presenta un palinsesto di eventi in uno spazio aperto, animato da persone e progetti, un laboratorio dove poter fare e creare tutto, o quasi, grazie a know-how, filosofia open source e macchinari a controllo numerico, come laser cutter e stampanti 3D.

 

Una piattaforma di scambio, un laboratorio a metà fra un salotto dove si scambiano idee e un garage dove si costruiscono cose, un’ibridazione da cui nascono progetti, riflessioni e soluzioni in grado di allargare il nostro abitare, per renderlo migliore.

Un luogo di produzione in città, che possa favorire lo sviluppo di relazioni e di innovazioni nell’ambito del design ma non solo, con un focus acceso su quattro tematiche: health, food, kids e future living.

 

E dunque quali scenari possibili? Come cambia il design grazie alle nuove tecnologie di manifattura digitale? La co-progettazione è il miglior veicolo verso l’innovazione?”

 

Collaboratori

Sara Maniscalco

Federica Mandelli

Paolo Simeone

Johannes Klein

Leoni Fisher

 

 

Fotografie

Omar Sartor


mf0 mf1 mf2 mf3 mf4 mf5 mf6 mf7 mf8 mf9 mf10